domenica 18 aprile 2010

Musicologia

Nel panorama musicale degli anni novanta l'ensemble più significativo è senza ombra di dubbio Sqeezer. In particolare il brano Tamagotchi (Tschoopapa...) propone il dilemma sociologico dell'impatto delle nuove tecnologie nei rapporti interpersonali, e approfondisce la complessità delle relazioni amorose nel loro sviluppo storico che dall'inizio del secolo scorso si è evoluto, di pari passo con la secolarizzazione, verso i paradigmi attuali incentrati sull' ormai noto velinismo. Il brano blue jeans invece, grazie a una regia geniale, riesce a tradurre sul video un intero arcobaleno di emozioni che fondono la tradizione del teatro orientale con l'essenza della filmografia europea in bianco e nero traslata sul colore. Nella traccia del filone filosofico di riferimento degli Sqeezer troviamo anche un altro gruppo importantissimo, gli Aqua che con il famosissimo brano Barbie girl, si sono velatamente fatti precursori da un punto di vista ontologico dell'edonismo che oggi la splendida Paris rappresenta in tutta la sua pienezza fisica e spirituale. Buona visione:

Nel seguente video una magistrale interpretazione di Barbie girl da parte delle arcinote Samanda twins




Qui sotto Tamagotchi



E a seguire, cambiando completamente arrangiamento, sonorità e genere Blue jeans